info@consultingsei.it | Via Francesco Franchi, 5 - 64100 Teramo (TE)
Lun-Gio: 09-13, 15-17 | Ven: 09-13

Formazione obbligatoria e aggiornamento del Preposto

Fonte: redazione S&I

Dal 21 dicembre 2023 è in vigore l'obbligo di aggiornamento biennale della formazione per i Preposti.


Cosa cambia?

In precedenza, la formazione del Preposto era quinquennale. La legge di conversione 215/2021 ha modificato il D.Lgs. n. 81/2008, introducendo l'obbligo di aggiornamento biennale per i Preposti.


A chi si applica?

L'obbligo di aggiornamento biennale si applica a tutti i Preposti, indipendentemente dal settore di attività o dalla data di assunzione del ruolo.


Cosa prevede l'aggiornamento?

L'aggiornamento biennale deve avere una durata di almeno 6 ore e deve essere svolto in modalità in presenza o in videoconferenza sincrona registrata con telecamera accesa. I contenuti dell'aggiornamento saranno definiti dal nuovo Accordo Stato Regioni sulla formazione, che è in corso di emanazione.


Quali sono le sanzioni in caso di mancato aggiornamento?

Il mancato aggiornamento biennale della formazione del Preposto è sanzionato con l'arresto da due a quattro mesi o l'ammenda da 1.474,21 a 6.388,23 euro.


Cosa fare per essere in regola?

Per essere in regola, i Datori di Lavoro devono rispettare le seguenti scadenze:

  • Ultima formazione completata prima del 21 dicembre 2021:
    • Se il quinquennio scade entro il 21 dicembre 2023, la scadenza va rispettata.
    • Se il quinquennio scade oltre il 21 dicembre 2023, l'aggiornamento va comunque completato entro tale data.
  • Ultima formazione completata dopo il 21 dicembre 2021:
    • L'aggiornamento biennale è obbligatorio e va completato entro due anni dalla data di completamento dell'ultima formazione.

Perché è importante l'aggiornamento biennale?

L'aggiornamento biennale della formazione del Preposto è importante per:

  • Garantire che i Preposti siano sempre aggiornati sulle normative e sulle best practices in materia di sicurezza sul lavoro;
  • Migliorare la capacità dei Preposti di svolgere il proprio ruolo in modo efficace;
  • Ridurre il rischio di infortuni sul lavoro.

Punti salienti

  • La legge di conversione 215/2021 ha introdotto l'obbligo di aggiornamento biennale della formazione del Preposto.
  • L'obbligo è entrato in vigore il 21 dicembre 2021, ma non ha effetto retroattivo.
  • Il nuovo Accordo Stato Regioni sulla formazione non è ancora stato emanato.
  • La circolare INL 1/2022 è in contrasto con l'interpretazione letterale del comma 7-ter dell'articolo 37 del D.Lgs. n. 81/2008. La circolare non può essere considerata una fonte di diritto e non vincola né cittadini e aziende, né tanto meno i giudici.

 

Scopri come contattarci
Inizia la Tua Esperienza con Noi
Ultime Novità
28
Apr
Patente a Crediti. Le novità dal primo ottobre 2024
Fonte: redazione S&I
21
Feb
RLS Sent. n. 38914 Cass. Penale Sez. 4 del 25/09/23
Fonte: redazione S&I
21
Dec
Bando INAIL 2023 - 2024. Fino a 130.000€ per migliorare la sicurezza
Fonte: INAIL
11
Dec
Formazione obbligatoria e aggiornamento del Preposto
Fonte: redazione S&I
TUTTE LE NOVITÀ
CNAI
La Sede Provinciale di Teramo, grazie ad un’impostazione innovativa e alle elevate competenze dei consulenti presenti, è in grado di offrire servizi efficienti dai risultati certi.
Via Francesco Franchi, 5
64100 Teramo (TE)
(in prossimità del polo INAIL)
0861 1991571
Copyright © 2024 S&I Consulting. Tutti i diritti riservati - P.IVA: 01740760671
Condizioni e termini di utilizzo - Privacy - Note legali - Dati societari - Cookie Policy